Le donne sempre più attente ad una cosmesi naturale

Sempre più donne scelgono di abbandonare la cosmesi ricca di petrolati, siliconi, e tutte quelle sostanze ad alto rischio allergizzante o irritante per la pelle e poco ecosostenibili per l’ambiente. Si è visto che a lungo andare questi possono essere dannosi per la pelle.

Si tratta di un cambiamento epocale sia in termini di stile di vita che di modalità di acquisto. Moltissime hanno, infatti, imparato a leggere gli Inci dei prodotti che acquistano e a districarsi nel maremagnum delle definizioni delle materie prime usate, imparando a distinguere ciò che è naturale da ciò che non lo è. Queste definizioni sono obbligatorie in ogni prodotto e con un po’ di pratica diventano più comprensibili.

Ormai molti prodotti recano anche il marchio ICEA che è un certificato che ne attesta la naturalità ed è diventato quindi garanzia di prodotti che provegono da agricolture biologiche o spontanee.
La bellezza e la cura della stessa, e per approfondire il tema si possono leggere i consigli di bellezza su consiglibenessere.org, sono essenziali per molte donne che da diversi anni a questa parte hanno cominciato però ad esser sempre più attente anche a ciò che i prodotti acquistati provocano sulla propria pelle e sull’ambiente. Cattivi prodotti a lungo andare sono mal tollerati dalla pelle e provocano fastidiose irritazioni, se non vere e proprie conseguenze dannose e durature. Scegliere cosmesi naturali vuol dire andare meno incontro a queste irritazioni, alle allergie, ma anche ad una migliore qualità della pelle stessa, che si secca meno e accoglie con più naturalità prodotti che non la guastano ma piuttosto la coccolano e la mantengono allo stato più naturale possibile.

Cosmesi naturale vuol dire anche rispetto degli animali, perchè i prodotti non vengono testati su di loro, e dell’ambiente perchè spesso anche le confezioni sono biodegradabili o altrettanto naturali come i prodotti. Ma naturale vuol dire anche la possibilità di garantirsi la soddisfazione di avere prodotti “fai da te”, poichè si sta diffondendo molto la moda di creare da sè i propri prodotti di bellezza, siano esse creme, scrub, ma anche ombretti, e altri prodotti di make-up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *